Catania città del Barocco: Patrimonio dell’Umanità

1400

Written by:

Catania è il centro della maggiore conurbazione siciliana, nota come “Sistema lineare della Sicilia orientale“.

È il comune non capoluogo di regione più popoloso d’Italia, nonché una delle dieci maggiori città italiane e quarta del mezzogiorno. La sua area metropolitana è la settima d’Italia per numero d’abitanti.

Fondata nel 729 a.C. dai Calcidesi, vanta una storia millenaria caratterizzata da svariate dominazioni i cui resti ne arricchiscono il patrimonio artistico, architettonico e culturale. Sotto la dinastia aragonese fu capitale del Regno di Sicilia.

Nel corso della sua storia è stata più volte interessata da eruzioni vulcaniche (la più imponente, in epoca storica, è quella del 1669) e da terremoti (i più catastrofici ricordati sono stati quelli del 1169 e del 1693). Il barocco del suo centro storico è stato dichiarato dall’UNESCO Patrimonio dell’umanità, assieme a quello di sette comuni del Val di Noto (Caltagirone, Militello in Val di Catania, Modica, Noto, Palazzolo Acreide, Ragusa e Scicli), nel 2002.

 

Condividi

Ultima Modifica: 15 giugno 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *