Domenica appuntamento con il lungomare liberato e Libri sotto gli archi

681

Written by:

Domenica prossima, tre giorni prima dell’ingresso ufficiale della Primavera tornano non solo il Lungomare liberato ma anche Libri sotto gli archi, nella zona pedonale di via Dusmet. La grande isola pedonale sul mare rimarrà chiusa al traffico dalle 10:00 alle 18:00 mentre gli appuntamenti letterari vicino la villa Pacini si svolgeranno tra dalle 9.30 alle 13.30. Solidarietà e operatori dell’ingegno e presentazioni di libri per grandi e piccini nelle due manifestazioni. Oltre a quelli per l’affitto e la riparazione delle bici, nelle varie piazze del percorso del Lungomare ci saranno gli stand dell’Aismac, per la giornata mondiale delle malattie rare, della Fondazione Telethon, della Corri Catania e del Lions Club Gioeni.

E non mancheranno le bancarelle degli operatori dell’ingegno: manufatti in cuoio, oggettistica, bigiotteria, saponette profumate che destano sempre l’interesse dei partecipanti alla manifestazione. Per questa domenica, l’Autobooks, la biblioteca itinerante del Comune, si sposterà a Libri sotto gli archi, dove sono previsti diversi appuntamenti, a cominciare dalla mostra fotografica “Wild Sicily” di Anyonio Aiello a cura di Stefania Nibbi.

Il programma prevede che alle 10:00 sarà presentato il libro “La voce della mia terra” di Giovanni Lo Giudice (Carthago) a cura della prof. Gaetana Lo Giudice e Gabriella Grasso. Alle 11:00 “Cose di vento” musica e parole di Concetto Sciuto e Gregorio Lui (Algra) con letture di Cristina Sangiorgi. Seguirà “1724, un processo, un falò, un libro” a cura del prof. Damiano Calabrese, dedicato all’ultimo precesso dell’Inquisizione in Sicilia narrato nel libro pubblicato cinque mesi dopo l’esecuzione dei due “eretici” fra Romualdo e suor Gertruda. Inoltre, per i più piccini, alle 11:00 nello stand di Libò, si festeggeranno i papà con un un mini laboratorio grafico. Alle 11.30 nello stand del Mondadori bookstore i via di Sangiuliano saranno realizzate con gli studenti del Liceo artistico Emilio Greco poesie con la tecnica del caviardage, che saranno poi lette dalle docenti Daniela Bentivoglio e Rosy Maugeri.

Anche domenica prossima in via Dusmet ci saranno i volontari della Locanda del Samaritano e di Telestrada che accetteranno, in cambio di libri usati, offerte libere per i senza fissa dimora.

Fonte: Ecco il link.

Condividi

Ultima Modifica: 15 marzo 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *