MANIFESTO2016Settantatre mila volte grazie a chi ha reso possibile l’ennesimo successo, in termini di gradimento, e numeri un tempo difficilmente immaginabili.
Con oltre settantatre mila visitatori, il Festival Internazionale del Fumetto e della Cultura Pop si “laurea” a pieno titolo quarta fiera in Italia e patrimonio inestimabile per Catania e i catanesi.
Duecentottantacinque espositori, centosettanta ospiti, settantasette editori. Sono cifre impressionanti, specchio fedele del lavoro certosino dello staff diretto con intelligenza e grande professionalità dal direttore Antonio Mannino, mente imprenditoriale di un progetto che oggi vanta una credibilità che va ben oltre i confini nazionali.
Lo dimostra il livello degli ospiti, di fama e spessore artistico sempre crescente, la riconferma di case editrici leader nel settore, l’alta qualità degli stand espositori, delle attività e degli spettacoli proposti.

Che sia l’Area Comics, che quest’anno ha regalato agli appassionati nomi come Jimmy Palmiotti e Amanda Conner, Esad Ribic, Simon Bisley, Alfredo Castelli, Ivo Milazzo e Giancarlo Berardi, che sia l’Area Japan, con Yumiko Igarashi e Midori Harada, il Palco con artisti del calibro di Cristina D’Avena o Enzo Draghi, o le aree Games e Videogames, con i brand e i titoli più importanti degli ultimi anni.
E ancora la Youtube Alley, l’Area Mostre, l’Area Altrimondi, la sezione dedicata ai doppiatori o l’Area Junior.
Ogni parte di Etna Comics racconta la storia di una manifestazione nata in punta di piedi, con l’umiltà di chi sa mettersi in gioco, sapendo aspettare il momento giusto per raccogliere i frutti.

gomorraCome lo straordinario successo dell’Area Movie, che quest’anno ha impreziosito la kermesse grazie anche al suo ospite di punta. Quel Salvatore Esposito, che con la sua interpretazione di Genny Savastano in “Gomorra-La serie” ha stregato milioni di persone, mandando in visibilio migliaia di fan accorsi oggi al Centro Fieristico “Le Ciminiere” per incontrarlo.
Un’altra grande giornata, quella conclusiva, chiusa col botto, a conferma che l’effetto Etna Comics è ormai una straordinaria realtà, fatta di scommesse vinte, aspettative mai deluse e promesse mantenute. Come l’impegno profuso dalla manifestazione in ambito benefico e sociale: i proventi dell’asta di quest’anno, inaugurata dal primo cittadino Enzo Bianco, serviranno infatti a finanziare parte del progetto di riqualificazione del Playground di Piazza Nettuno a Catania.

A chiudere i quattro giorni, come ogni anno, il Cosplay Contest, che manderà al NY Comic-Con Gaetano Vullo, vincitore assoluto con il cosplay di “Cao Pi” di Dinasty Warriors 8.
A suggellare il momento conclusivo l’ingresso sul palco dello staff di Etna Comics guidato da Antonio Mannino, che ha annunciato che la settima edizione del Festival si svolgerà dall’1 al 4 giugno 2017.

Articolo a cura di Antonio Costa e Valentina Mammino

Condividi

Ultima Modifica: 6 giugno 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *