In treno da Catania a Palermo in meno di 2 ore: Realizzazione entro il 2024

556

Written by:

Con la firma del decreto presidenziale di ripartizione del Fondo di investimento previsto dal comma 140 dell’ultima Legge di Bilancio ben 20 miliardi di euro saranno destinati a strade e ferrovie, e per la Sicilia sono previsti investimenti di circa 9,9 miliardi di euro che saranno impiegati per la velocizzazione della Catania-Siracusa fino ad Augusta e anche per la tratta Palermo-Catania per riuscire a collegare le due città in un’ora e 54 minuti entro il 2024.

Vogliamo tenere in esercizio il binario esistente e nel frattempo realizzare il secondo binario veloce entro il 2024, – ha affermato Giovanni Pistorio, Assessore regionale ai Trasporti in modo da non chiudere la tratta. E solo dopo intervenire su quello esistente per velocizzarlo, così entro il 2030 avremo il raddoppio”.

Per la tratta Catania-Siracusa sono già iniziati i lavori di ammodernamento nel tratto tra Bicocca e Targia che prevedono:
L’adeguamento della sede ferroviaria;
La regimentazione idraulica del corpo stradale;
Il ripristino strutturale e/o la sostituzione di opere d’arte;
Le rettifiche di curve, varianti puntuali ed estese;
Le opere civili e tecnologiche di tratti di linea nell’ambito di alcune stazioni (lungo il tracciato ne sono presenti 10, tra le quali la stazione di Bicocca, attraversata dalla diramazione per Palermo, e la stazione di Lentini, dove è presente la diramazione per la linea Caltagirone–Gela).

Per la tratta Catania-Palermo è stato già pubblicato il bando di gara per la progettazione esecutiva e la realizzazione dei lavori del lotto Bicocca–Catenanuova con un importo a base d’asta è di 220 milioni di euro. Il progetto prevede una velocità massima commerciale fino a 200 km/h con il raddoppio del binario parte in affiancamento alla linea attuale e parte in variante.

Fonte: Ecco il link.

Condividi

Ultima Modifica: 25 luglio 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *