La pianta del pistacchio di Bronte la Pistacea Vera, è un albero che potrebbe raggiungere un’altezza di oltre 10 metri, anche se gli agricoltori, tramite la potatura, non permettono all’albero di raggiungere queste altezze, per meglio favorire la raccolta, che in genere avviene ogni due anni.

2

La pianta del pistacchio‬ ha una durata di circa 300 anni, è molto resistente ai climi caldi e secchi, quella autoctona di Bronte, che cresce da Bronte sino a Ragalna, nelle pendici dell‘Etna, in provincia di Catania‬, può a volte ricrescere anche dopo essere stata abbattuta dalla lava del vulcano.

L’albero del pistacchio ha una fluorescenza sessuata, c’è l’albero maschio e l’albero femmina, anche se nei stesti di botanica si specifica che un albero maschio può fecondare sino a dieci alberi femmina, di fatto gli agricoltori impiantano un albero maschio ogni cinquecento alberi femmina.

pistacchi-interi-e-sgusciatiVista la sua straordinaria qualità organolettica, in gene il pistacchio di Bronte ha un prezzo di mercato di circa il doppio del pistacchio estero, ma nonostante l’alto valore la sua coltivazione fatta da circa mille agricoltori non riesce a dare il sostentamento completo alle famiglie, ma costituisce una accessorio al reddito familiare.

Condividi

Ultima Modifica: 7 settembre 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *