Mondello è una frazione e località turistica di Palermo, racchiusa da Monte Pellegrino e Monte Gallo.In siciliano è chiamato Munneddu, uno degli antichi nomi utilizzato per indicare Mondello fu quello di “Gallo”. Tuttavia, un certo Cascini fa derivare la voce Gallo dall’arabo “Gal” che significa monticello, modificato poi in “Montello”, ossia Monte di Delo. Qui nacque Apollo, venerato in memoria del Monte; da qui il nome Mondello.

spiaggiamondelloIl piccolo borgo marinaro è distaccato dalla città dal Parco della Favorita, è raggiungibile grazie ai tanti viali alberati o tramite collegamenti secondari.
E’ caratterizzato da un golfo sabbioso e l’atmosfera di Mondello sembra quasi tropicale grazie ai suoi colori. E’ ricca di servizi tra i quali: ristoranti, piccoli negozi, club nautici, un piccolo porto e uno stabilimento dove poter affittare cabine. Questa zona è ricca di ville, tutte in stile Liberty. Il clima di Mondello è tipicamente mediterraneo con estati calde e piogge scarse ed inverni piovosi e freschi.

È una delle più famose mete turistiche siciliane adatto a chi vuole il massimo per la sua vacanza: sole, mare e tanto divertimentomondello2

Storia di Mondello

Mondello nasce come un piccolo villaggio di pescatori e durante il periodo arabo era conosciuto con il nome di Marsa’at Tin che letteralmente significa Porto del Fango. Questo nome le fu dato per le caratteristiche acquitrinose del terreno. Il paese sorse nell’estremo lembo settentrionale del golfo, dove oggi si trova il porto di Mondello, vicino ad un’antica tonnara e all’antica torre di guardia del “fico d’India” che apparteneva al sistema di avviso delle Torri costiere della Sicilia. 

Durante l’800, mentre Palermo viveva il suo periodo islamico, a Mondello sbarcarono 10 navi bizantine per tentare la conquista della città poi fallita.
Per molto tempo Mondello restò una zona paludosa e solo nel 1891 prese inizio l’opera di bonifica per volere del principe Francesco Lanza di Scalea. Dopo la bonifica una società belga “Les Tramways de Palerme”, nel 1906, ottenne il permesso per la costruzione di una stazione balneare.

mondelloOltre la stazione balneare la società belga si impegnò nella costruzione di un Grand Hotel, una Cattedrale, 300 ville, rete idrica, rete fognaria, un campo da golf e alcune opere di arredo urbano quali giardini, chioschi, illuminazioni, etc. dal 1985 Mondello è sede del Windsurf World Festival, dal 2001 del World Festival on the Beach, che unisce varie manifestazioni dedicate allo sport.

Come già detto per chi ama il mare, rilassarsi sotto il sole, godere dell’estate Mondello è la meta ideale. Gli elementi artistici che si possono ammirare sono quelli che generosa Madre Natura ha saputo donarci e che riescono a stupire e meravigliare per la loro eccellenza.

 

 

Condividi

Ultima Modifica: 24 giugno 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *