Attività stromboliana: Nuovo risveglio dell’Etna dal Cratere Sud Est

471

Written by:

L’Etna si è risvegliato oggi con una nuova eruzione: da qualche ora è ripresa l’attività stromboliana del Nuovo Cratere di Sud Est che sta generando anche due colate che si sono aperte sui fianchi del cono.

E’ stata rilevata inoltre una frattura sul lato sud del cratere che sta producendo una colata che si dirige verso i crateri Barbagallo per poi proseguire in direzione della Valle del Bove; l’altra frattura è stata localizzata sulla parte settentrionale del cono con la lava che fuoriesce dirigendosi verso la Valle del Leone. Da segnalare il fatto che non si rilevavano da tempo fratture sulla parte nord del Nuovo cratere di Sud Est.

Si innalza una colonna di cenere ben visibile da larga parte della Sicilia orientale. Al momento non si segnalano disagi al traffico aereo dell’aeroporto Fontanarossa di Catania. L’eruzione è monitorata degli esperti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Catania.

Condividi

Ultima Modifica: 27 aprile 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *