Il 25 aprile, festa della Liberazione, libereremo il Porto di Catania restituendolo alla città e questa festa coinciderà con la kermesse dedicata allo street food che si svolgerà a partire dal 24 proprio all’interno di questo luogo ideale per passeggiare e incontrarsi”
. Lo ha annunciato il sindaco Enzo Bianco, sottolineando come la manifestazione, patrocinata dal Comune  e organizzata dal PopUpMarketSicily, rappresenterà “un’esaltazione delle specialità catanesi e siciliane, dall’arancino al pesce fritto, dalle granite ai gelati, con conferenze sul cibo da strada, show cooking, musica con l’orchestra di fiati dell’Istituto Bellini e con l’orchestra dei ragazzi di Librino e tanto altro”.

portoSi potrà andare anche in bicicletta noleggiando bici e risciò e sarà presente l’Autobook per il libro scambio, in particolare con volumi sulla cucina e sul mare, che offrirà anche gli interventi “letterari” sul cibo da strada della scrittrice e gastronoma Monica Consoli. Gli arredamenti appositamente studiati per il PopUp(Food)Market trasformeranno lo spazio del porto in un grande solarium per la tintarella.

Protagoniste assolute della due giorni della manifestazione – aperta dalle dieci del mattino alle dieci di sera – saranno le specialità catanesi e siciliane: il percorso del gusto proporrà dall’arancino, al frappè di crema di nocciola e tortina, dalle tante varietà di pesce fritto ai toast gourmet, dai primi piatti al caffè, senza tralasciare granite, gelati, dolci e spremute d’arance.

La manifestazione, coordinata dalla fondatrice del PopUpMarket Sarah Spampinato e dai membri dello staff – Emmanuele Marullo, Giuseppe Reina, Daniele Spitaleri e Nicoletta Castiglione – proporrà inoltre show cooking, un Deejay Set dal vivo che riempirà di musica lo spazio del Porto e sarà anche possibile visitare quello spazio magico che sono i laboratori di Cartura all’interno della Vecchia Dogana, che per l’occasione rimarrà aperta. Ci saranno anche uno spazio per le onlus e un altro interamente dedicato ai più piccoini, Dopo il lungomare, Bianco ‘libera’ anche il porto con bici e street food, che guidati da animatrici qualificate, potranno divertirsi con laboratori a tema, e scatenarsi tra palloncini e truccabimbi.

Condividi

Ultima Modifica: 22 aprile 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *