Progetto Catanese – Nasce “PayTourist”: Controllo Evasione Imposta di Soggiorno

623

Written by:

PayTourist è un nuovo progetto online nato a Catania da un gruppo di giovani. Il progetto del tutto innovativo ha come centro lo sviluppo di un software che monitora, segnala e permette di riscuotere in maniera automatizzata la tassa di soggiorno. I comuni finalmente potranno utilizzare il software “PayTourist” sfruttando un sistema del tutto nuovo, potranno scansionare e verificare in modo continuo tutte le inserzioni presenti in rete nei principali siti e portali delle prenotazioni turistiche.

Cosa permette di fare PayTourist?

PayTourist permettere di verificare tutti i movimenti e/o informazioni fornite da tutte quelle persone che devono versare la tassa di soggiorno, ottenendo dati reali da riportare al comune di appartenenza.

Il software PayTourist permette, in modo automatico, di regolarizzare tutte quelle strutture che sono tenute al versamento. Il compito del Comune sarà quello di ispezionare il caso facendo dei controlli e accertamenti accurati.

Grazie a PayTourist i Comuni possono finalmente, in modo semplice e sicuro, individuare e identificare in tempo reale gli annunci appartanenti alle locazioni turistiche.

Facciamo un esempio concreto


1. Decidete di registrarvi su uno dei tantissimi portali turistici presenti online, inserendo tutti i dati necessari per ricevere le prime prenotazioni. Successivamente come previsto dal comune, dovete necessariamente registrarvi sulla pagina web PayTourist del vostro Comune di appartenenza inserendo: i vostri dati identificativi, i dati del vostro immobile ed il link della pagina online in cui è presente la vostra inserzione.

2. Quando arriveranno finalmente i primi clienti, dovrete registrare l’arrivo e la partenza con i dati identificativi di chi state ospitando grazie al calendario online presente nel vostro pannello di controllo PayTourist. La registrazione dei dati è importante per fornire più informazioni al Comune di chi state ospitando e per raccogliere tutti i dati necessari per un controllo accurato e dettagliato da parte del Comune.

3. Se tutto corrisponde perfettamente con quello che il software accerta in automatico, il vostro rating o punteggio, espresso secondo una metrica, rimarrà positivo. Invece, se il sistema individuerà delle anomalie sul vostro profilo (ad esempio l’omissione di informazioni importanti) il vostro rating scenderà e pertanto il vostro profilo o scheda sarà monitorata dal Comune per tutti gli accertamenti e verifiche necessarie.

Per maggiori informazioni sul progetto visita il sito www.paytourist.com

Condividi

Ultima Modifica: 10 marzo 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *