Catania si prepara all’appuntamento con la “Notte dei Musei” per il prossimo sabato 23 aprile, di seguito la lista in aggiornamento con tutti gli eventi:

tattileMuseo Tattile “Borges” (via Etnea 602): in occasione di “Una Notte al Museo” i visitatori potranno accedervi dalle ore 19.00 alle ore 24.00, senza obbligo di prenotazione. In questa occasione rimarranno aperti gli altri siti del Polo: Bar al buio, Giardino Sensoriale e Show Room “Frammenti di Luce”.
Il costo del biglietto è di 2€ mentre i bambini sotto i 10 anni e i disabili con relativi accompagnatori hanno diritto ad un’entrata libera.

duomomoBasilica di Sant’Agata (cancello di Via Vittorio Emanuele e dal portale rinascimentale): la Basilica sarà visitabile dalle 20.30 alle 24.00. In questa occasione sarà possibile osservare le tele disposte lungo le navate, i monumenti sepolcrali dei Vescovi, i sarcofagi dei reali aragonesi custoditi nella Cappella della Madonna che da qualche giorno ospita anche il sarcofago ottocentesco che custodì le spoglie del Beato Cardinale Giuseppe Benedetto Dusmet, gli affreschi dell’area presbiterale, il coro capitolare, l’affresco di Giacinto Platania in sacrestia.

fodazioneFondazione Puglisi Cosentino: La Fondazione occupa la corte interna, il secondo e il terzo piano di Palazzo Valle a Catania, un edificio tra i più rappresentativi del barocco siciliano.
L’accesso alla Fondazione Puglisi Cosentino avviene attraverso il maestoso portone che si apre su via Vittorio Emanuele, nel centro storico di Catania.
L’atrio accoglie il visitatore con due opere permanenti di Giovanni Anselmo e di Jannis Kounellis, storici esponenti dell’arte povera.
Sabato 23 Aprile sarà possibile visitare l’esposizione “Pietro Ruffo. Breve storia del resto del mondo”, a cura di Laura Barreca, fino alle ore 24. Dalle ore 19.30 l’ingresso sarà ridotto per tutti i visitatori al costo di 3 euro.

labCatania Living Lab: Il Catania Living Lab di Cultura e Tecnologia è il primo laboratorio sperimentale della città di Catania per la valorizzazione e la comunicazione dei suoi beni culturali. Un team di esperti e ricercatori dell’IBAM CNR, avvalendosi delle più moderne tecnologie, guiderà in un viaggio nel tempo alla scoperta della storia, dei segreti e dei monumenti più affascinanti della Città di Catania. Le visite guidate sono gratuite e dureranno un’ora circa per turno e si potranno effettuare dalle ore 18.30 alle 22.30. Per partecipare occorre prenotarsi compilando il form.

 

 

Condividi

Ultima Modifica: 21 aprile 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *