caltagirone2Dalla felicità di una gita fuori porta, al dramma di un inaspettato incidente.

Uno studente palermitano di tredici anni si trova in coma, dopo essere caduto a Catagirone, sulla famosa scalinata di Santa Maria del Monte: le condizioni sono apparse subito gravi, poiché il ragazzo ha battuto violentemente la testa. Era arrivato soltanto da alcune ore nella cittadina famosa per la produzione di ceramiche: la classe, della scuola media Michele Cipolla di Palermo, era partita a bordo di un pullman e arrivata nel pomeriggio.

L’incidente ha immediatamente scatenato il panico tra compagni e insegnanti, che hanno subito lanciato l’allarme al 118, intervenuto sul posto con l’elisoccorso. Lo studente è stato trasportato all’ospedale di Villa Sofia di Palermo e si trova ora ricoverato, in come farmacologico, al Trauma Center. La prognosi è riservata. I carabinieri hanno ascoltato gli insegnanti che hanno accompagnato gli alunni e alcuni testimoni, al fine di ricostruire quanto accaduto. In seguito ad una Tac è stata rilevata un’emorragia, ma dall’ospedale palermitano hanno fatto sapere che non è diffusa. Il ragazzino è tenuto sotto controllo.

Condividi

Ultima Modifica: 13 aprile 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *