A Catania la II edizione del “Sicilian Live Surgery”: Interventi chirurgici in diretta – Piattaforma web realizzata dal Catanese Div Master

Lo scorso 8 Giugno si è svolta all’Auditorium dell’Arnas Garibaldi di Catania la seconda edizione del “Sicilian Live Surgery“.
La manifestazione si propone come un’importante occasione per promuovere il settore sanitario in Sicilia, e favorire l’incontro e scambio di idee tra professionisti. Protagonista del Sicilian Live Surgery è stata certamente la sessione operatoria multimediale, che ha permesso di assistere in diretta streaming a più interventi chirurgici, aventi luogo in diverse strutture sanitarie di Catania, Palermo e Messina.

La seconda parte della giornata è proseguita poi con approfondimenti sulle varie tecniche chirurgiche, e un confronto per fare il punto della situazione sulla sanità siciliana. La visione dalle sale operatorie è stata resa possibile sia in Auditorium che da remoto grazie alla piattaforma web Surgery Channel. A questa si sono collegati circa 470 chirurghi di tutta Italia per poter partecipare all’evento e assistere agli interventi chirurgici in diretta.

Un bilancio positivo
La numerosa affluenza, sia in presenza che da remoto, ha decretato il successo del Sicilian Live Surgery per il secondo anno consecutivo. Non solo: ha anche dimostrato quanto sia importante l’approfondimento e la condivisione di tecniche in un settore così complesso come quello sanitario.

Luigi Piazza, organizzatore della manifestazione e direttore del reparto di Chirurgia Generale presso l’Arnas Garibaldi, ha tenuto inoltre a sottolineare come in Sicilia non manchino l’efficienza sanitaria e le competenze di settore.
Ḕ quindi necessario trovare il modo per contrastare la mobilità passiva, che troppo spesso porta i pazienti ad andarsi a curare in un’altra regione. Questo accade soprattutto per specializzazioni come urologia, ginecologia e oncologia, nonostante in Sicilia ci siano medici bravi e qualificati.

Surgery Channel
Se il Sicilian Live Surgery ha avuto così tanto successo, gran parte del merito va sicuramente alla piattaforma Surgery Channel, senza la quale non sarebbe stato possibile assistere agli interventi chirurgici in diretta.
Il sito surgerychannel.eu è stato sviluppato dal noto web master Emanuele Costanzo, in arte Div Master, che ha saputo realizzare uno strumento di facile utilizzo, perfetto per favorire la divulgazione scientifica e intensificare lo scambio di idee.

Sulla piattaforma è infatti possibile assistere, oltre ad eventi di live surgery, anche a congressi. Si possono inoltre guardare video di interventi chirurgici di diverse specializzazioni (chirurgia generale, ginecologia, bariatrica, urologia, oncologia e chirurgia robotica).