Aci Trezza: Uccisa ragazza con colpi di pistola in strada, in fuga l’ex fidanzato

Una 26enne, Vanessa Zappalà, è stata uccisa con diversi colpi di arma da fuoco la notte scorsa mentre passeggiava in compagnia di amici sul lungomare di Acitrezza, frazione marinara di Aci Castello, nel Catanese. A sparare, secondo le testimonianze raccolte dai Carabinieri, sarebbe stato l’ex fidanzato della vittima, che è attivamente ricercato da militari dell’Arma.

La sparatoria è avvenuta verso le tre della notte scorsa 23 agosto, vicino al porticciolo del lungomare di Acitrezza, frazione marinara dove Verga aveva ambientato i suoi’ Malavoglia’.

La vittima era in compagnia di alcuni amici quando l’ex fidanzato con il quale aveva interrotto la relazione in maniera brusca si è presentato, pare chiedendo un chiarimento, e le ha sparato diversi colpi di arma da fuoco, uccidendola.

Nella sparatoria è rimasta ferita di striscio alla spalla un’amica della vittima. Sul posto sono intervenute diverse ambulanze e i carabinieri della stazione di Aci Castello, della compagnia di Acireale e del comando provinciale Catania che hanno avviato subito le indagini.

Era stato denunciato per stalking l’ex fidanzato, per quel reato la Procura di Catania aveva chiesto e ottenuto dal Gip che fosse posto agli arresti domiciliari. Attualmente era sottoposto al divieto di avvicinamento. L’ex fidanzato di Vanessa Zappalà è ricercato dai carabinieri che dalla notte scorsa hanno avviato una vasta ‘caccia all’uomo’

.”Pensavo fossero fuochi d’artificiodichiara una residente, fuori dalla sua abitazione per osservare la scena del delitto, nei pressi del posteggio del portoed ho capito solo dopo che si trattava di pistolettate. Assurdo morire così, entrambi avevano ancora tutta la vita davanti“. Vanessa stava passeggiando a tarda notte con alcuni amici, quando il suo ex le si sarebbe parato davanti, facendo fuoco. I carabinieri (indaga la compagnia di Acireale) non hanno ancora diffuso il suo nome, ma si pensa non sia riuscito ad andare molto lontano. La caccia all’uomo è scattata subito dopo l’omicidio, partendo proprio da San Giovanni La Punta, suo paese di residenza. Vanessa viveva invece a Trecastagni ed amava passeggiare ad Aci Trezza, come ricordano le varie foto scattate in passato nei pressi del molo. La avvolge adesso una coperta termica, a sua volta nascosta da un telo nero in attesa della fine dei rilievi della scientifica.

Fonte: Ecco il link.