La vita è fatta spesso di incontri e avvenimenti casuali,ma al tempo stesso ciò che ci accade è frutto del lavoro e dell’esperienza senza cui non saremmo ciò che siamo. La storia di Concetto Bonvegna e Nunzio Verona titolari dell’omonima pasticceria sita in via Asiago 60 è quella di due pasticceri ricchi di esperienza e talento che si incontrano casualmente ...

Il palazzo Tezzano è un grande edificio settecentesco adiacente a piazza Stesicoro, di fronte ad una piccola sezione ancora visibile dell’anfiteatro romano risalente probabilmente al II secolo.La facciata principale è caratterizzata da un ampio portone che occupa il centro del prospetto principale e da un balcone monumentale sopra il quale si eleva un orologio. Tale facciata è molto simmetrica e ...

Il nome delle Terme romane dell'Indirizzo è legato all’ex convento di Santa Maria dell’Indirizzo, dove il complesso termale è parzialmente collocato. Il convento prende a sua volta il nome dalla chiesa che sorse nel luogo dove era avvenuto un miracolo.Ubicato in Piazza Currò, il complesso termale rappresenta un’importante testimonianza della Catania romana, insieme alle terme della Rotonda e alle terme ...

Una delle vie più in voga del momento, la via Gemmellaro di Catania negli ultimi anni ha visto aprire, uno dietro l’altro, molti locali.Facendo una passeggiata serale per le stradine del centro storico di Catania vi imbatterete in questa via caratteristica, piena di locali e persone in ogni angolo della via. L'atmosfera che si respira è molto giovanile, sicuramente è ...

A Catania l’amore per la carne è smisurato. Ai catanesi guai a cu ci tocca l’antica arte culinaria “arrusti e mangia”. Però è anche vero che la carne non la si mangia solo arrustuta no fucularu. Diverse sono le ricette che riguardano la preparazione della carne. Oggi insieme a voi andremo alla scoperta di una ricetta molto antica, che è ...

Si sente sempre più spesso parlare di street food, di cibo da strada e di pasti veloci da consumare in piedi mentre si è fuori casa e si ha fretta. Una tendenza questa che a Catania è presente da moltissimi anni, tramandata da tutti i catanesi che amano comprare e mangiare il cibo locale direttamente in loco, senza doverlo portare ...

I "Puppetti" ri canni cavaddu, in italiano le polpette di cavallo, sono una specialità della cucina catanese. Vengono preparate in casa in vari modi: al sugo, in umido ma anche al forno e grigliate. Proprio quest’ultimo modo di cottura viene usato dai piccoli localini ai piani bassi dei palazzi che cucinano le polpette di cavallo ai catanesi dentro un panino ...

Ubicata tra la via omonima e le vie Gesuiti, Marino e della Mecca, il complesso della Rotonda è sede di importanti testimonianze archeologiche e monumentali che raccontano la storia di Catania. Nell’area sono testimoniate preesistenze dell’Eneolitico antico e di età greca. Tra il I e il II sec. d.C. venne costruito un vasto impianto termale, rimasto in uso fino al ...

In Sicilia, lo street food assume spesso la peculiare connotazione di “arrusti e mangia”: non è insolito infatti vedere braci accese nelle vie del centro, che riempiono l’aria del loro profumo. Catania è nota per la carne di cavallo e per gli involtini di pancetta e cipollotti, conosciuti infatti come “cipollate catanesi”. Le cipollate non sono altro che i cipollotti ...

Nato dall’idea imprenditoriale di Mario Sangiorgi e inaugurato nel 1900, con La Bohème di Puccini, il Teatro Sangiorgi è considerato il simbolo della Belle Epoque catanese. L’idea alla base della costruzione del teatro (Esercizi Sangiorgi) è quella di creare uno spazio all’aperto che lo stesso Sangiorgi definì “multifunzionale”.Il teatro non era semplicemente un luogo per la messa in scena di ...