Catania è una delle città più pittoresche della Sicilia, il suo paesaggio è dominato dal gigante vulcano Etna che conferisce alla città il suo suggestivo palato di roccia lavica. Catania è il secondo capoluogo regionale della Sicilia ed è una parte vitale della rete di trasporto nel Mediterraneo, un importante scalo per le esportazioni e vanta di un aeroporto internazionale ...

Durante il giorno, seduce con i suoi edifici barocchi impregnati di polvere lavica, con la rumorosa pescheria di Catania e l'odore del mare. Ma la sera ... Di sera (e di notte) Catania  è effervescente come solo una città universitaria piena di giovani può essere. Sembra Barcellona, ​​con il caldo spirito degli abitanti che invadono le strade, le piazze e i bar. 1. Sorseggia un bicchiere ...

Via Etnea deriva dal monte Etna, è un nome che esprime potenza, come dire vulcanico. Una bisettrice che pare tracciata con il righello su una mappa bianca può nascere solo se è stata fatta tabula rasa di quanto c'era prima. Che è proprio quanto accadde nel gennaio 1693, quando il più forte terremoto mai registrato sul territorio italiano (7,4 gradi ...

Risalendo via Etna fino alla villa Bellini, al numero 35 di viale Regina Margherita, ubicato all'interno della Facoltà di Scienze della Terra, all'interno di un giardino privato, si erge il Mausoleo circolare di villa Modica. Il museo alloggia principalmente collezioni di fossili siciliani dal Paleozoico al Quaternario di grande importanza, dal momento che per alcuni periodi geologici non esistono in Sicilia ...

San Giovanni Li Cuti è il nome del piccolo borgo marinaro di Catania dove c’è la spiaggia più caratteristica della città. Ormai parte integrante della città etnea, viene costeggiato dal lungomare che inizia come Viale Ruggero di Laurìa e prosegue come Viale Artale Alagona attraversando in sequenza Piazza Europa, Piazza del Tricolore, Piazza Nettuno, Piazza Ognina e Piazza Mancini Battaglia. ...

A non più di 10 minuti a piedi dal Duomo di Catania si trova il Monastero di San Nicolò l’Arena, gioiello del tardo barocco siciliano e complesso benedettino tra i più grandi d’Europa. L’edificio monastico, che nasce nel ‘500 e si sviluppa fino ai giorni nostri, è un esempio di integrazione architettonica tra le epoche: contraddistinto da molteplici trasformazioni oggi ...

Un video che racconta "CATANIA" con il suo patrimonio storico, il suo mare, il calore umano, le tradizioni enogastronomiche e la musica. Catania è una città risorta sulle ceneri del terribile terremoto del 1693. Da allora questa città stretta fra l’Etna ed il mare ha mantenuto un’impronta architettonica barocca. Ma oltre ai grandiosi palazzi, ai superbi monumenti, alle spaziose strade ...

Il Teatro Massimo Vincenzo Bellini, costruito su progetto dell'architetto milanese Carlo Sada, fu inaugurato nel 1890. Nei cent'anni della sua esistenza questo centro propulsore della vita musicale catanese ha visto passare sulle tavole del suo palcoscenico molti tra i maggiori musicisti del Novecento. Il Teatro Bellini, che si affaccia sull'omonima piazza, fu inaugurato il 31 maggio del 1890 con la ...

La chiesa di San Gaetano, attualmente posta in piazza Carlo Alberto, alle grotte ha la facciata principale esposta verso nord ovest ha preso questa denominazione e questa dedicazione solo in età moderna dopo la canonizzazione del Santo nel 1671. Oggetto del nostro approfondimento è la grotta sotto la chiesa attuale che ospita ed ha ospitato una chiesa rupestre. Precedentemente era ...

Le Terme Achilliane si estendono sotto il livello calpestabile del Duomo di Catania e della piazza fino a via Garibaldi. Vi si accede tramite una porta posta sul lato destro della facciata della Cattedrale. Le Terme Achilliane sono uno degli edifici più significativi di età romano-imperiale a Catania. Le strutture dell’edificio si sono conservate intatte. Il monumento venne scavato nel Settecento da ...