Il Falsomagro: Uno dei capisaldi della tradizione culinaria siciliana – Ingredienti e preparazione

ll Falsomagro siciliano non è un semplice arrosto, è un piatto locale molto goloso e assolutamente “poco magro”. Scopriamo insieme le origini del nome e la ricetta tradizionale.

Il Falsomagro siciliano è uno dei capisaldi della tradizione culinaria dell’isola. Ogni famiglia ha la sua versione che differisce nel condimento interno oppure nella carne che avvolge il tutto (spesso viene realizzato o con la carne oppure solo con il “capuliatu”). U Farzumagru (o Bruciuluni) è un secondo caldo di carne che viene preparato soprattutto in giornate di festa oppure la domenica.

“Magro” solo all’apparenza!
Pare che il nome derivi dal francese “farce” (ripieno) che, nella traslazione dialettale, è diventato “farzu”. Questa storpiatura ha dato vita al nome che conosciamo oggi, cioè “Farzumagru”. Secondo altri, invece, il nome del piatto siciliano non derivi dal francese, bensì dall’aggettivo “falso”, quindi da interpretare come un qualcosa che “trae in inganno”. In effetti, tutto si può dire del Falsomagro siciliano tranne che è “magro”! Il suo prelibato e ricchissimo ripieno, fatto di macinato di carne, salumi, uova, formaggio e arricchito da pecorino nostrano, rende il tutto “magro solo all’apparenza”.

Ricetta del Falsomagro siciliano

Ingredienti per la ricetta tipica siciliana:
– Carne di manzo;
– macinato di maiale 300 grammi;
– mortadella 100 grammi;
– 2 uova;
– caciocavallo 100 grammi;
– pecorino 30 grammi;
– pangrattato 30 grammi;
– salsa di pomodoro 300 ml;
– brodo vegetale 200 ml;
– olio extravergine di oliva 60 ml;
– sale e pepe q.b.

Procedimento: mettete in un pentolino pieno di acqua le uova e fate cuocere per 8 minuti. Sgusciatele dopo averle poste sotto l’acqua corrente fredda. Battete delicatamente la fetta di carne di manzo, cercando di darle un giusto e uniforme spessore. Condite leggermente con sale e pepe. Nel frattempo iniziate a preparare il macinato con il formaggio e il pangrattato: dopo posatelo e stendetelo sopra la carne di manzo. Coprite il macinato steso uniformemente con le fette di mortadella e distribuite le uova tagliuzzate e il caciocavallo su tutta la carne.

Iniziate ad arrotolare l’arrosto facendo attenzione a non creare buchi e legatelo con uno spago da cucina. Nel frattempo fate scaldare l’olio in una padella e fate ben rosolare su tutti i lati l’arrosto appena creato. Quando vedrete che il Falsomagro siciliano sarà rosolato al punto giusto, incorporate pure la salsa di pomodoro e il brodo, lasciandolo cuocere a fiamma bassa per circa un’ora. Quando sarà cotto, fate intiepidire e poi togliete lo spago. Servitelo caldo e tagliato a fette.

Fonte: Ecco il link.