Pasticceria Verona e Bonvegna: Eccellenza, qualità e punto di riferimento per la città di Catania

La vita è solitamente fatta di incontri ed eventi casuali, ma allo stesso tempo ciò che ci accade è il risultato di un lavoro e di un’esperienza senza la quale non saremmo quello che siamo. Cocetto Bonvegna e Nunzio Verona, titolari dell’omonima pasticceria di via Asiago 60, raccontano la storia di due pasticceri talentuosi che si incontrano per caso e valorizzano l’attività più antica e popolare di Catania.

Cocnetto Bonvegna impasta per la prima volta zucchero e farina all’età di dieci anni, quando era apprendista presso la storica pasticceria Laudani di Via Playa, di fronte al Mulino Maione. A 15 anni iniziò preparare pasti sfiziosi al bar fuori orario delle Poste Centrali in Via Etnea, successivamente lavorò con i fratelli Maimone all’indimenticabile Bar Centrale in Via Etnea, angolo Piazza Stesicoro , dove finisce la sua formazione professionale e ha incontrato un altro professionista straordinario che sarebbe stato il suo partner.

Nunzio Verona lavora come pasticcere dall’età di 14 anni e ha maturato una vasta esperienza in città e oltre lo stretto: ha appreso il mestiere in varie botteghe e luoghi famosi come l’Antica Pasticceria Melardi in Piazza Spirito
Santo, Hotel Jolly in Piazza Trento, palazzo centrale via Etnea, ma ha lavorato anche al Lido di Venezia nel famoso bar e gelateria “Cristallo”. Lavorerò in estate in veneto e alternò il lavoro in inverno preso il bar centrale dei Maiomone.

Così i due si sono conosciuti e ammirati al Bar Centrale e hanno deciso di aprire un proprio laboratorio in via Asiago 60 per iniziare insieme una nuova avventura professionale. Grazie alla professionalità, il cliente è arrivato rapidamente alla qualità sia dei professionisti che dei prodotti artigianali.

Tuttavia, i proprietari sanno che il successo di questo evento è dovuto anche al personale competente e dedicato, tra cui il Sig. Giuseppe Rizzo, da trentacinque anni straordinario collaboratore professionale e fedele.

La pasticceria è ben accolta da clienti affezionati e clienti passati che ne apprezzano la preparazione di alta qualità: chi la conosce sa che molti anni fa le pasticcerie di Verona e Bonvegna preparavano il Savarin con crema pasticcera e frutta fresca. Sembra essere un successo oggi con torta al limone o fragoline di bosco e tante altre specialità. Questa pasticceria infatti unisce i classici prodotti siciliani a prodotti di pasticceria italiana e internazionale come Millefoglie, Saint Honoré e profiterole.

Oggi si uniscono a loro i figli dei due capi, Giuseppe Verona e Rosario e Giovanni Bonvegna, che sono in pasticceria La gestione impeccabile della produzione e del magazzino e il gran numero di prenotazioni che il laboratorio riceve ogni giorno segue le orme della genitori.