Pietanza tipica della tavola calda Catanese: La bomba fritta o al forno ripiena con prosciutto e formaggio

Soffici all’esterno, con un cuore goloso all’interno.
Ecco come farle in casa: ingredienti e procedimento.

Oggi vogliamo parlarvi di una “magia” dello street food Catanese. Le Bombe sono una vera esplosione di gusto. Questa ricetta della tavola calda si realizza con un impasto lievitato, cui viene data una forma sferica, che viene farcito con mozzarella e prosciutto cotto, quindi fritto. Le Bombe Fritte si possono anche cuocere al forno, dopo averle spennellata con latte e un uovo sbattuto, ma vogliamo forse mettere in discussione il fascino della frittura?.

Questi pezzi di rosticceria sono molto conosciuti nel Catanese e, infatti, sono note anche come Bombe Fritte Catanesi. Si possono trovare in diverse parti della Sicilia, anche con nomi diversi. Esistono anche in versione mignon e prendono il nome di “bombette“. Quel che non cambia è la loro bontà: una tira l’altra. Le Bombe Cataneis possono essere servite come antipasto: con il loro cuore filante non temono confronti!

Ricetta delle Bombe Fritte Catanesi:

Ingredienti
-400 g di farina Manitoba;
-100 g di farina 00;
-25 g di zucchero;
-250 g di latte;
-80 g di acqua;
-12 g di lievito di birra;
-9 g di sale;
-25 g di strutto;
-100 g di prosciutto;
-100 g di mozzarella (ben asciutta);
-Olio per friggere.

Procedimento
Per fare le Bombe fritte, dovete anzitutto preparare il lievitino. Unite 250 g di farina, 250 cc di latte e il lievito compresso.
Mescolate e fate maturare per circa 60 minuti.
Trascorso il tempo, unire una prima parte di farina, i liquidi e poi il resto della farina. Aggiungere lo zucchero e il sale.
L’impasto deve essere lucido e liscio.
A questo punto unite anche lo strutto a fiocchetti, facendolo assorbire bene.
Mettete l’impasto in una ciotola e fatelo lievitare per circa due ore.
Spolverate la spianatoia e dividete l’impasto in panetti da 80 grammi.
Arrotondate tutti i pezzi e appiattiteli, mettendo al centro mozzarella e prosciutto cotto.
Chiudete, raccogliendo i lembi esterni e stringete un po’.
Poggiate le bombe su singoli quadratini di carta forno, in modo da farle scivolare nell’olio bollente e togliere subito la carta.
Coprite con la pellicola e fate lievitare per altri 40 minuti. Friggete in olio ben caldo.
Fate scolare su carta assorbente.

Mentre per le bombe al forno ecco il procedimento
Ingredienti

Per l’impasto base
-500 g Farina 0;
-120 g Lievito madre (o una bustina di lievito di birra secco);
-40 g Zucchero di canna;
-12 g Sale;
-50 g Strutto;
-300 ml Acqua.

Per farcire
-150 g Prosciutto cotto;
-150 g Mozzarella a panetto (quella per pizza);
-1 Tuorlo e poco latte per spennellare.

Preparazione
Dopo aver rinfrescato il lievito madre e fatto raddoppiare di volume,procediamo alla preparazione dell’impasto.

Poniamo il lievito nella ciotola della planetaria insieme allo zucchero e a metà dell’acqua e sciogliamolo con la frusta a gancio a media velocità ( se usate il lievito di birra fresco , sbriciolatelo in una ciotolina e mescolatelo allo zucchero,lasciatelo così un paio di minuti,fino a quando formerà una sorta di pappetta,poi procedete all’impasto);aggiungete la farina e lo strutto e iniziate ad impastare ,riducendo la velocità,unendo,man mano,la restante acqua;per ultimo,unite il sale e continuate ad impastare per almeno dieci minuti ( l’impasto deve presentarsi morbido e liscio,se necessario,aggiungete poca acqua).

Trasferite l’impasto sulla spianatoia infarinata e modellatelo a palla,arrotondandolo per bene;quindi trasferitelo di nuovo nella ciotola,coprite con pellicola trasparente e fate lievitare in un luogo tiepido fino al raddoppio ( con il lievito madre dipende dalle temperature del periodo, con il lievito di birra lieviterà in due ore).

Appena l’impasto sarà pronto, trasferitelo sulla spianatoia e dividetelo in dieci parti di circa 80 grammi l’una;arrotondate ogni pezzo di pasta e ,con l’aiuto di un matterello,formate un dischetto dello spessore di circa mezzo centimetro;procedete così con ogni pezzo.

Ponete al centro dei dischi di pasta, mezza fettina di prosciutto cotto e qualche dadino di mozzarella;richiudete a palla e ponete la chiusura verso il basso; man mano che sono pronte sistematele sulla placca ricoperta da carta forno e copritele con un telo di cotone;fate lievitare ancora per un’ora, in un luogo tiepido.

Accendete il forno a 220°;nel frattempo spennellate le “bombe” con un miscuglio di tuorlo e latte.

Infornate per circa venti minuti ( dipende dal forno),fino a doratura.

Servite caldissime.
Buon appetito!

Fonte: Ecco il link.
Fonte: Ecco il link.