E’ Catanese il miglior amaro al mondo: Un liquore etneo trionfa al “World Liqueur Awards” 2021

Applauso e grandissimo riconoscimento per Amaranca, l’Amaro Nobile dell’Etna a base di arance selvatiche ed erbe officinali del Vulcano, realizzato con passione e competenza dalla famiglia Romeo. L’amaro siciliano ha conquistato la Medaglia d’Oro nella categoria Migliore Amaro al Mondo al concorso World Liqueur Awards 2021. Un importantissimo risultato ottenuto da una vera e propria eccellenza siciliana che ha rappresento al meglio la Sicilia e l’Italia al prestigioso concorso.

Amaranca nasce dall’intuizione, dal gusto e dall’esperienza di Santo Romeo che crea il primo amaro siciliano a base di arancia selvatica attraverso la lavorazione del frutto a cui aggiunge erbe officinali e radici raccolte sulle pendici del vulcano, ma gli ingredienti non riuscite a conoscerli nemmeno se lo torturate.

Amaranca alla degustazione eccelle per il suo rotondo equilibrio: è amaro al punto giusto, né poco né molto, lo zucchero chiaramente è presente ma non si avverte, il caramello avvolge tutto, le erbe e le radici completano il gusto dell’arancia che predomina senza essere invadente, poi un finale da rabarbaro, corretto il grado alcolico di 30°.

Questo ulteriore riconoscimento internazionale conferma il successo dell’Amaro Amaranca che oltre ad essere una realtà in Italia lo è diventato anche a livello internazionale.

Fonte: Ecco il link.