Uno dei dissetanti più bevuti a Catania: Il Mandarinetto al limone rosso o verde

Uno dei dissetanti più bevuti nei chioschi catanesi è certamente il mandarinetto rosso o verde con limone.
E’ lo sciroppo più richiesto – il mandarino classico, rosso, o nell’imperdibile versione “mandarinetto verde” – viene completato con limone spremuto (su richiesta anche “doppio”) per una bomba anti-sete! Da provare anche la versione con sciroppo di limone (Limone al limone), volendo completata da una puntina di sale.

A Catania sono un’istituzione, con una storia che affonda le sue radici addirittura nell’800, con i loro caratteristici piani di marmo perennemente umidi, il rumore di tazzine e bicchieri che tintinnano e quello caratteristico delsifone da seltz. I chioschi non sono semplicemente luoghi dove fermarsi a dissetarsi ma sono parte integrante della catanesità, una filosofia.

In una scenografia fatta di limoni, barattoli colmi di frutta e bottiglie di sciroppi colorati, dalle piccole aperture su più lati, in estate come in inverno, è qui che ci si ferma a bere qualcosa: al mattino, la sera tardi, dopo la pausa-pranzo per il caffè con i colleghi, il chiosco è sempre una buona idea.

Tra i dissetanti più famosi ricordiamo il seltz limone e sale: fresco, dissetante, in fondo è solo acqua molto frizzante con aggiunta di succo di limone e un cucchiaino di sale, ma è un must imperdibile.

Tamarindo
Se avete bisogno di digerire dopo una classica abbuffata questa bibita vi farà più o meno l’effetto della Coca Cola con la Mentos. Se poi volete esagerare chiedete anche di aggiungere un cucchiaino di bicarbonato… ma bevetelo subito o la schiuma straborderà dal bicchiere!

Misto Frutta
E’ chiamato anche “mangia e bevi” perché in un bicchiere si uniscono vari pezzetti di frutta fresca tagliati a cubetti con sciroppo alla frutta e seltz.

E il nostro preferito: Il Mandarinetto al limone
(anche nella variante Limone al limone) E’ rosso o verde, a seconda del gusto scelto ed è un mix di sciroppo, limone e seltz.