La Pasticceria Svizzera Caviezel ha scritto una importante pagina della storia della città.Nonostante abbia chiuso i battenti, il suo ricordo rimane ben vivo nei catanesi che l’hanno conosciuta.Ecco la sua storia, che unisce la Svizzera alla Sicilia.La storia del capoluogo etneo ci regala oggi una piccola perla che profuma di pasticcini appena sfornati. L’anno era il 1914 e il mese ...

La fondazione e i teatri popolari (1921-1973) Nel 1921 don Gaetano Napoli inaugura in via Cantone a Cibali il Teatro Etna. Da allora e fino al 1973 la famiglia Napoli svolge un’intensa attività nei teatri popolari di quartiere. Si lavora col mestiere storico, i pupi alti m.1,30 e pesanti fino a Kg. 35. ​Vengono messe in scena a puntate cicliche ...

La granita è un dolce della tradizione siciliana, le cui origini affondano nel passato arabo dell'isola. Questa è una specie di sorbetto o ghiaccio tritato dolce, rinfrescante istantaneamente nelle calde giornate estive. Per i catanesi la granita è un vero e proprio rito. Ad esempio in estate per colazione al bar, spesso ordinano una granita al limone con la "brioscia ...

La Scalinata Alessi ha origine Medioevale e conduce alla "Via Sacra" (via Crociferi). Vi si affacciano diversi edifici Barocchi, tra cui il Convento delle Benedettine e il Palazzo Zappalà Tornabene, nonché lo storico Nievski Pub, uno dei più rinomati localmente. Al di sotto negli anni ottanta del Novecento si rinvennero i resti della città Romana: resti di edifici domestici con ...

La cappella Bonajuto o del Salvaterello è un edificio religioso d'epoca bizantina di Catania, eretto tra il VI e il IX secolo d.C. Uno dei pochi edifici di rilievo superstite dell'epoca bizantina a Catania, la cappella è collocata all'interno del barocco palazzo Bonajuto in via Bonajuto 7, nel popolare quartiere catanese della Civita. Si presenta a croce greca con pianta ...

Tra i mercati più suggestivi in Italia spicca sicuramente la Pescheria, l’antico mercato del pesce di Catania chiamato dai locali ‘a Piscaria. La pescheria di CataniaAssolutamente una delle cose da vedere a Catania, il mercato si sviluppa tra Piazza Pardo e Piazza Alonzo di Benedetto, collegate da un tunnel scavato nel ‘500 sotto Palazzo del Seminario dei Chierici. Su entrambi ...

Artigiani del gusto da oltre 150 anniLa panificazione è un’arte all’apparenza semplice ma dalle dinamiche complesse. È composta da piccoli ed autentici rituali che la famiglia Menza conosce e pratica con amore da oltre un secolo e mezzo.Dalle più antiche tradizioni…Tutto ebbe inizio nel 1863, anno in cui Luigi Menza aprì il primo panificio in Via della Nutrizione dando vita ...

Nel tempo, i "bibitari del ciospo" hanno ampliato la loro offerta e arricchito le loro tradizionali ricette che hanno tramandato di generazione in generazione. Chi va nei chioschi a Catania infatti può trovare una vasta scelta di bevande e di snack e mentre i più golosi possono scegliere tra uno degli innovativi e ricchi frappè o una crepes, la maggior ...

In centro, famoso era Finocchiaro, preferito da attori di varietà quando essi si esibivano a Catania, e dove abitualmente consumavano i loro pasti i giocatori della locale squadra di calcio. Altro ristorante rinomato era il "Venezia" in via Montesano e gestito da Indelicato. Ma si andava volentieri da Gennarino, in piazza Manganelli, o al "Rumba", angolo vie Etnea Carcaci (al ...

Condorelli è un marchio di prodotti dolciari realizzati dall'azienda IDB Industria Dolciaria Belpasso S.p.A., con sede e stabilimento a Belpasso, comune della città metropolitana di Catania, specializzata in particolare nella produzione di torroncini. Le origini dell'impresa risalgono al 1933, quando il sig. Francesco Condorelli e la signora Pina Condorelli diventano proprietari di una pasticceria di Belpasso. Negli anni sessanta Condorelli ...