Alluvione nel catanese: Scordia sommersa dall’acqua – Strade come fiumi

SCORDIA – Fiumi d’acqua quasi 40 centimetri sulla provinciale fra Militello in Val di Catania e Vizzini, massi sulla strada impediscono la circolazione. Raggiungiamo al telefono l’assessore Felice Trovato che, in panne nella sua macchina, ci racconta di un fiume d’acqua che a memoria non ricorda di aver mai visto. Cade più volte la linea e i minuti passano mentre nell’ultima telefonata riusciamo a sapere che l’assessore sta procedendo a passo d’uomo sulla strada con l’auto che fortunatamente è ripartita.

Scordia sommersa dall’acqua
Forte vento caldo, una pioggia che di improvviso ha iniziato a flagellare i comuni del calatino dopo una giornata passata all’insegna della conta dei danni causati dal forte vento.

La pioggia a Scordia ha riempito le strade che “sembrano cascate in piena” fango e detriti spinti dalla forte corrente raggiungono garage e abitazioni e la comunicazione con questi comuni è in questi minuti molto difficili. Rallentamenti sulla SS 417 Catania Gela e sulla SS 318 Catania Caltagirone.

Scuole chiuse nel calatino
Scuole chiuse a Caltagirone, a darne notizia è il primo cittadino Fabio Roccuzzo che stamattina ha fatto un sopralluogo all’interno di un condominio dove un albero a causa del forte vento è precipitato su alcune auto fortunatamente senza causare feriti. Roccuzzo “se dovesse perdurare questo stato di cose invito i cittadini alla massima prudenza per tutta la giornata di domani, la chiusura delle scuole è un atto dovuto per via della zona rossa dichiarato dalla protezione civile.”

Imminenti le ordinanze di chiusura delle scuole anche a Grammichele, Scordia e Palagonia

Hub vaccinali chiusi anche domani
Hub e punti vaccinali territoriali chiusi domani per l’intera giornata in seguito all’allerta meteo diramata dalla protezione civile regionale. La decisione è stata presa dal commissario per l’emergenza Covid, Pino Liberti, di concerto con il direttore sanitario dell’Asp, Antonino Rapisarda. Sospese dunque tutte le attività negli hub di Catania, Acireale, S.A. Li Battiati, Misterbianco e Caltagirone. Stop anche in tutti i punti vaccinali territoriali dell’Asp. La chiusura è a scopo precauzionale per tutelare utenti e operatori. Le attività, tamponi drive in compresi, riprenderanno martedì, se le condizioni meteo lo permetteranno. Gli utenti prenotati per la somministrazione del vaccino, potranno presentarsi direttamente negli hub e nei punti vaccinali territoriali non appena ritorneranno operativi. Non è necessario fare una nuova prenotazione.

Oltre 180 richieste di intervento dei vigili del fuoco
Da questa mattina le richieste di intervento per il maltempo a Catania e provincia sono già arrivate quasi a 180. Quelle già effettuate e quelle in corso sono oltre 90. Le zone maggiormente colpite, oltre all’area metropolitana di Catania, sono state Maletto, Maniace e Randazzo. Particolarmente colpiti nelle ultime ore i territori del calatino, Palagonia e soprattutto Scordia dove sono attualmente in corso una quindicina di interventi dei Vigili del Fuoco per soccorsi a persone, danni d’acqua e dissesti statici. Tutte le squadre disponibili, anche quelle dei Distaccamenti Volontari di Maletto, Vizzini e Linguaglossa, sono al lavoro.

Fonte: Ecco il link.