Atmosfera natalizia: Mercatini natalizi, luminarie in gran parte delle vie del centro storico di Catania

CATANIA Mercatini natalizi, luminarie in gran parte delle vie del centro storico e commerciale, spettacoli di esibizioni e concerti di strada ma anche nel teatro Massimo Bellini e a Palazzo degli elefanti, provvedimenti per incentivare la mobilità sostenibile con l’uso del mezzo pubblico soprattutto nei giorni del fine settimana. Anche quest’anno nell’ultimo fine settimana di novembre il sindaco Salvo Pogliese ha avviato le iniziative natalizie e di fine anno, che fino al prossimo 6 dicembre animeranno il cuore del centro storico cittadino.

L’albero di piazza Università – ha spiegato – ma anche le luminarie in moltissime vie della nostra città, viale Ionio e corso delle Province per la prima volta, oltre a via Etnea, corso Italia, viale Vittorio Veneto, corso Sicilia, via Umberto, servono anche a dare un tocco di vivacità e allegria, seppure nello stile della sobrietà che abbiamo sempre perseguito, coi mercatini artigianali aperti in piazza Università, via Minoriti, via Montesano. L’assessore Balsamo con la direzione attività produttive sta anche provando ad assegnare altri due mercatini nel centro storico. Ma ci saranno anche manifestazioni culturali, concerti anche nelle chiese per accrescere l’atmosfera natalizia, e le guide turistiche ci daranno una mano con percorsi guidati lungo itinerari che comprendono siti quali il Teatro Massimo Bellini e il Palazzo degli Elefanti”.

Tre le mostre di particolare rilievo: i Cento anni di Turi Ferro al Castello Ursino dove si trova anche l’esposizione del maestro di fotografia Gabriele Basilico, e la mostra “Da Warhol a Banksy”, nel Palazzo della Cultura. Per quanto concerne la viabilità, nei fine settimana e nei festivi la pedonalizzazione di via Etnea verrà estesa fino a via Litrico, ingresso est del giardino Bellini.

Per incentivare l’utilizzo del mezzo pubblico e raggiungere il centro senza usare l’auto privata l’Amministrazione Comunale in sinergia con Amts e Fce, ha adottato speciali misure. Anzitutto sollecitando dall’8 dicembre al 6 gennaio l’estensione oraria della metro fino a mezzanotte nei giorni di sabato e domenica e nei festivi, a eccezione del 25 e dell’1 gennaio.

Consideriamo questo incremento dell’orario di apertura della metro solo come un primo passo – ha detto il sindaco – ma pur considerando le necessità organizzative interne, ho ribadito all’ingegnere Fiore la necessità che la chiusura sia fissata alle ore 24 tutti i giorni”.

Poi la MetroBus Christmas Card: a 15 euro, dal 6 dicembre al 6 gennaio, si viaggia con la metro e i bus di Amts, con posteggi gratuiti presso i parcheggi “Due Obelischi”, “Nesima”, “Santa Sofia” e “Sanzio”.

C’è anche la sospensione del tagliando mezza giornata strisce blu: durante il periodo natalizio, dal 6 dicembre al 6 gennaio, allo scopo di aumentare la rotazione degli stalli blu è sospeso il pagamento del tagliando di sosta lunga sugli stalli nelle zone a maggiore vocazione commerciale.

Per quanto riguarda la sosta lunga, si potrà utilizzare il parcheggio del “Pino”: nei fine settimana del mese di dicembre (esclusi 25 e 26 dicembre) al costo di un euro dalle 20 alle 2 sarà possibile lasciare la propria auto nel parcheggio con ingresso da via Ventimiglia, vicino a piazza della Repubblica.

Fonte: Ecco il link.