La Via Etnea apparve solo alla fine del XVII secolo dopo il catastrofico terremoto dell'11 gennaio 1693. Il terremoto ha quasi raso al suolo la città di Catania, uccidendo sotto le macerie circa due terzi dei suoi residenti. Il Duca di Camastra, inviato dal Governatore a sovrintendere alla ricostruzione della città, decise di tracciare la nuova strada in direzioni ortogonali, ...

Se chiedete a un catanese nato nel secondo dopoguerra dove si trova il quartiere della Concordia, lui indicherà il rione attorno all'omonima via che inizia dalla piazzetta Caduti del Mare di fronte alla parrocchia Maria SS. Assunta e si compenetra con una incerta estensione geografica con gli agglomerati urbani di S. Cristoforo, Angeli Custodi, Palestro, Castello. Nella direzione nord confina ...

La Rinascente è un’azienda italiana di grandi magazzini operanti nel settore della vendita di prodotti di abbigliamento e per la casa. Attualmente dispone di un network di un concept store e 11 negozi presenti nelle principali città italiane (Milano, Torino, Genova, Monza, Padova, Firenze, Roma, Cagliari, Catania, Palermo). Nel 1865 i fratelli Luigi e Ferdinando Bocconi aprirono in via Santa ...

Orlando, Angelica, Bradamante e Rinaldo, sono nomi che richiamano scene di opere pittoresche, legate alla tradizione dei pupi siciliani. Ci rimandano indietro nel tempo, direttamente alla corte di Carlo Magno, e ci fanno rivivere storie incredibili. Storie di paladini e di fedeltà all’Imperatore e alla religione cristiana. Questi racconti, che si tramandano di generazione in generazione, sono ancora vivi, grazie ...

In una città golosa e raffinata come Catania, la Pasticceria Savia incarna i fasti della dolcezza, tra cannoli invitanti e cassate variopinte, tra paste di mandorla e l'esplosione di colori del marzapane. Come consuetudine cittadina,da più di Un Secolo, dal caffè all'aperitivo,dall'arancino al pasticcino, a seconda dell'ora e degli impegni, la Pasticceria Savia è la meta preferita da giovani e ...

Quasi tutti, a Catania e non solo, le chiamano semplicemente “le giostre di Ognina”. Si riferiscono alle nostre attrazioni, che caratterizzano uno degli scorci più belli dell’amatissimo lungomare di Catania. La loro è una storia antica, che coincide con quella del nostro luna park. A fondarlo furono mio padre e mio zio Mauro e Remo Cecchi, nel 1965. I due ...

Il 5 Febbraio è per i catanesi un giorno di grande gioia poiché si celebra, terza al mondo per importanza, laFesta di Sant’Agata, patrona e martire della città.Agata era una ragazza proveniente da una ricca famiglia e all’età di quindici anni decise di consacrarsi a Dio.In seguito alla sua scelta, il Vescovo di Catania le donò il velo rosso portato ...

Se avventurarsi da soli in montagna è sconsigliato e pericoloso, a maggior ragione lo è quando la montagna in questione è un vulcano. L’Etna è un vulcano molto alto, quindi sulla sua mole si ritrova il clima altomontano che potreste incontrare anche sulle Alpi, specie in inverno o durante i temporali estivi. Per cui bisogna conoscere bene come e dove ...

Alla fine dell’800 i catanesi che avessero voluto fare un bagno a mare, per tradizione tra la festa della Madonna del Carmine 16 luglio e ferragosto 15 agosto, sarebbero andati sotto la passeggiata della Marina, sulle scogliere dell’Armisi, a ridosso della stazione ferroviaria, dove i Longobardo, i Mancini, I Sottile, i Guarnaccia, gli Scuderi ed altri, avevano attrezzato gli scogli ...

Il Lido Spampinato ed i primi lidi del litoraleIl primo lido della Playa dovrebbe essere stato il mitico Lido Spampinato, che inizialmente aveva aperto i battenti sulle scogliere dell’Armisi, al di sotto dell’attuale stazione ferroviaria, dove il mare era particolarmente limpido e la struttura degli scogli unica. Nel 1910 circa, con poche cabine per cambiarsi e, e qualche frequentatore si ...